26 marzo, 2006

Se...

Amici miei, questo post non racconterà la nostra ultima, intensa e, per certi aspetti, commovente giornata... In questo post, stanotte pubblichiamo la poesia che il nostro PG ci ha caldamente consigliato di leggere... e conoscendo la saggezza che questa straordinaria persona è riuscita a donarci in questi giorni leggere queste righe non sarà certo tempo sprecato.

Se…

Se riesci a non perdere la testa, quando tutti intorno

La perdono, e se la prendono con te;

Se riesci a non dubitare di te stesso, quando tutti ne dubitano,

Ma anche a cogliere in modo costruttivo i loro dubbi;

Se sai attendere, e non ti stanchi di attendere;

Se sai non ricambiare menzogna con menzogna,

Odio con odio, e tuttavia riesci a non sembrare troppo buono,

E a evitare di fare discorsi troppo saggi;


Se sai sognare – ma dai sogni sai non farti dominare;

Se sai pensare – ma dai pensieri sai non fare il fine;

Se sai trattare nello stesso modo due impostori

- Trionfo e Disastro – quando ti capitano innanzi;

Se sai resistere a udire la verità che hai detto;

Dai farabutti travisata per ingannar gli sciocchi;

Se sai piegarti a ricostruire, con gli utensili ormai tutti consunti,

Le cose a cui hai dato la vita, ormai infrante;


Se di tutto ciò che hai vinto sai fare un solo mucchio

E te lo giochi, all’azzardo, un’altra volta,

E se perdi, sai ricominciare

Senza dire una parola di sconfitta;

Se sai forzare cuore, nervi e tendini

Dritti allo scopo, ben oltre la stanchezza,

A tener duro, quando in te nient’altro

Esiste, tranne il comando della Volontà;


Se sai parlare alle folle senza sentirti re

O intrattenere i re parlando francamente,

Se né amici né nemici riescono a ferirti,

Pur tutti contando per te, ma troppo mai nessuno;

Se riesci a occupare il tempo inesorabile

Dando valore a ogni istante della vita,

Il mondo è tuo, con tutto ciò che ha dentro,

E, ancor di più, ragazzo mio, sei Uomo!

Kipling


3 commenti:

Anonimo ha detto...

grazie mille marco per averla messa, nessun'altro si sarebbe ricordato, una volta tornati, che il ryla continua ancora e lo stesso....!

Fil ha detto...

puntualizzo che è stato Matteo a metterla!

Anonimo ha detto...

..senza dubbio un meritato grazie a chi ci ha permesso di trascorrere assieme questi pochi(per conoscerci) ma intensi giorni assieme!Fil non sei l'unico nostalgico!ma le cose belle terminano sempre troppo presto..ora sta alla nostra volontà e al nostro spirito la possibilità di continuare a mantenere i contatti!anche quando saremo i giovani del futuro..